Il Centro di Riabilitazione Equestre torna a Crema !

Il CRE , Centro di Riabilitazione equestre,  lascerà i container occupati durante questi mesi per tornare tra le mura della struttura Ersaff di via Verdi.  La giunta regionale ha infatti approvato il contratto di comodato a favore della struttura di Ippoterapia intitolata  a Emanuela Setti Carraro che da oltre 30 anni opera a Crema (http://www.cre-crema.it/).   Un risultato della LEGA NORD.  A proporre la delibera è stato infatti Massimo Garavaglia, assessore al Bilancio della giunta lombarda, che si è mosso su stimolo del consigliere regionale Federico Lena.

“Con mia grande soddisfazione- commenta Lena- grazie alla collaborazione dell’ Assessore. Garavaglia (che ringrazio moltissimo per la fattiva disponibilità e tempismo ) sono riuscito a porre al centro dell’ attenzione della giunta regionale una questione territoriale cremasca molto sentita dal territorio. Il CRE è ormai una ISTITUZIONE per Crema e territorio.

Il particolare obiettivo del Centro nei termini non solo di sopravvivenza ma anche di effettivo esercizio delle funzioni, non poteva essere posto su un binario secondario sulle priorità socio-educative di questa parte di Provincia che troppo spesso paga un isolamento politico che non merita.

Lo dico da non cremasco ma che sul territorio cremasco ha trovato fervore di idee, volontà di  agire e grande propensione alla politica ‘del fare’: gli stessi principi che animano la mia attività politica.

Unica politica che può pagare in tempi di ristrettezze come gli attuali.

Questo è un primo step : la Regione dovrà dare e darà, un senso più ampio a questa area in cui il CRE è collocato. Ma non potrà operare da sola. Un piano di ristrutturazione / razionalizzazione è già in atto anche se ancora in fase embrionale. Il Piano  però si svilupperà solo se ci sarà una collaborazione fattiva degli enti territoriali interessati : Comune di Crema e Provincia in primis. Non perdiamo occasioni importanti come in passato . Non è più tempo per tatticismi o divisioni strategiche : i cremaschi non lo meritano !”

lena-stalloni