Sei mesi e una priorità: il nostro impegno per le imprese

Da poco più di sei mesi Roberto Maroni è il presidente di Regione Lombardia. In questi primi sei mesi di governo la giunta Maroni ha fatto molto per il sistema produttivo lombardo, adottando misure concrete e immediate per le imprese e per i territori.

Sono molto fiero- spiega Federico Lena- di sedere come consigliere in una amministrazione, quella guidata da Maroni, che ha saputo muoversi in modo rapido ed efficacie per le imprese. Siamo una amministrazione concreta che in questi mesi ha portato a casa risultati importanti.

Per prima cosa- prosegue Lena- è opportuno citare il Credito in cassa. Abbiamo stanziato 1 miliardo di euro per pagare i debiti che i Comuni hanno nei confronti delle imprese lombarde, soldi messi a disposizione per i Comuni senza incidere sul Patto di stabilità che strozza i nostri sindaci.

Poi Regione Lombardia si è concentrata sulle infrastrutture: sono stati recuperati alcuni ritardi iniziali, e le infrastrutture importanti per la nostra Regione saranno pronte nei tempi stabiliti: la BreBeMi sarà inaugurata, la Pedemontana si farà tutta e si farà anche la Teem. Detto e fatto – spiega il consigliere- si tratta di opere strategiche che servono per valorizzare i nostri territori e il nostro sistema produttivo.

Infine- conclude Lena- può sembrare secondario, ma non lo è: citerei la legge che ha consentito ai Comuni lombardi di adottare il nuovo Piano di governo del territorio. Si tratta di una legge che ha permesso in tutta la regione la riapertura di oltre 3000 cantieri. Con grosso impatto economico, che ha aiutato le imprese e i comuni

.03-SO0071