Il Consiglio Regionale del 4 novembre

Ieri si è tenuto il Consiglio Regionale. Ecco un breve riassunto di quanto deliberato.

Trascrizione di matrimoni tra persone dello stesso sesso.

Il Consiglio richiama formalmente i sindaci lombardi sulla trascrizione nei registri dello stato civile di matrimoni tra persone dello stesso sesso celebrati all’estero. La mozione, presentata da Luca Del Gobbo (NCD), invita i primi cittadini al rispetto della Costituzione e del Codice civile, richiama l’attenzione dei prefetti e sollecita il Parlamento ad affrontare e dirimere la questione delle unioni civili nel rispetto dell’articolo 29 della Costituzione. Massimiliano Romeo (Lega Nord) ha dichiarato che “da certi sindaci ci aspetteremmo una sfida a Roma su temi più seri come sul patto di stabilità, sui tagli ai Comuni”. La mozione ha accolto anche un emendamento del consigliere Riccardo De Corato (Fratelli D’Italia) che sollecita la nomina di commissari ad acta per annullare tutte le trascrizioni irregolari. La mozione ha accolto anche un emendamento del consigliere Riccardo De Corato (Fratelli D’Italia) che sollecita la nomina di commissari ad acta per annullare tutte le trascrizioni irregolari. La mozione è stata votata a maggioranza. Le minoranze non erano presenti in Aula al momento del voto.

Interpellanze e Mozioni

Sono stati affrontanti alcuni importanti temi come Garante per l’infanzia, Ossigenoterapia a Monza e Brianza, Casi di legionella a Bresso (MI), Chiusura punto nascita di Cernusco (MI), Cava di Cavenago d’Adda (LO), Rete di trapianti regionale. Un riassunto di quanto approvato è disponibile a questo indirizzo:  www.lombardiaquotidiano.com

Sostegno a persone con disabilità

Il Consiglio regionale ha approvato una mozione a sostegno persone con disabilità

Nelle stesse ore in cui la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap (FISH) incontra il ministro Poletti e si rincorrono notizie sul ripristino dei fondi, dal parlamento lombardo arriva all’unanimità un messaggio chiaro. Il documento, presentato dal capogruppo della Lista Maroni, Stefano Bruno Galli, chiede un intervento urgente della Giunta in sede di Conferenza Stato-Regioni per l’integrazione dello stanziamento previsto in origine. Silvana Saita Santisi (Lega Nord) ha annunciato voto a favore da parte del Carroccio ricordando come “il Governo Renzi abbia stanziato 150 milioni di euro per i forestali calabresi, 100 milioni per i lavoratori socialmente utili in Campania, 40 milioni per coprire i buchi della sanità in Molise, 170 milioni per clandestini o profughi che arriveranno”. L’assessore alla Famiglia, Cristina Cantù, esprimendo la condivisione alla mozione, ha ricordato che “che la DGR 740, con riferimento alla misura per le persone in Dipendenza Vitale, supera la distinzione tra “tipologie diagnostico/cliniche” come beneficiarie degli interventi, dunque in una logica di tutela universalistica delle gravissime disabilitá a prescindere dalla causa che ne ha determinato la condizione.

Esuberi Merdiana: approvata una mozione urgente

l Consiglio regionale ha preso posizione nella vicenda Meridiana, la compagnia aerea italiana in stato di crisi che a settembre ha decretato la chiusura delle basi di Milano, Verona e Cagliari ed ha chiesto la mobilità per 1634 dipendenti, di cui circa 600 impiegati nello scalo di Malpensa, e che ora sembra intenzionata a avviare le procedure di licenziamento. Una mozione urgente, illustrata da Antonello Formenti (Lega Nord) e approvata all’unanimità, invita la Giunta a sollecitare il Governo “perché continui nel ruolo istituzionale di garante e promotore delle trattative fra azienda e sindacati fino alla totale sospensione delle procedure di licenziamento” . Con il documento ci si impegna anche ad attivare un tavolo tecnico regionale per il riordino del trasporto aereo e la valorizzazione delle professionalità del settore.

sede_regione_lombardia_2